A: Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio italiano, Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, Massimiliano Fedriga, Presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia, e Manuel Scalzotto, Presidente della Provincia di Verona

Il Congresso mondiale delle famiglie è uno dei più potenti gruppi contro l'autonomia riproduttiva delle donne e i diritti delle persone LGBT+ del mondo. E’ stato persino definito "gruppo d’odio" dalle maggiori associazioni che si battono per i diritti umani.

Quest’anno, il loro incontro annuale si svolgerà a Verona con il patrocinio del Ministero della Famiglia e della Disabilità, della Regione Friuli-Venezia Giulia, della Regione Veneto e della Provincia di Verona.

Vi chiediamo di non sostenere questo evento e di ritirare tutti i patrocini al Congresso mondiale delle famiglie.

Questa campagna è terminata.

Seguici su Facebook e Twitter per scoprire le nostre nuove campagne per l'amore e l'eguaglianza.

Aggiornamento - 2 aprile 2019: alla vigilia del Congresso mondiale delle famiglie a Verona, abbiamo spedito al governo italiano le firme dei membri di All Out dalla tomba di Giulietta, luogo simbolico dove vengono celebrate le unioni civili. Abbiamo quindi consegnato le oltre 143.000 firme alla provincia di Verona. Qui puoi vedere un video della consegna.

Grazie alle donazioni dei membri di All Out, quella stessa sera abbiamo potuto illuminare Verona con una gigantesca proiezione del messaggio che a creare la famiglia è l’amore, e che tutte le famiglie contano allo stesso modo! Guarda le foto della proiezione.

Sabato 30 marzo, i membri di All Out si sono uniti ad altre decine di migliaia di persone nella protesta contro il Congresso mondiale delle famiglie, invadendo Verona con un messaggio di amore senza confini.

La forza collettiva delle nostre voci ha reso il messaggio impossibile da ignorare, e i principali organi di stampa nazionali e internazionali si sono occupati di noi.

-----------------------------

Aggiornamento – 25 marzo 2019: Il sito del Congresso mondiale delle famiglie ha sostituito il logo del governo addirittura con l’emblema della Repubblica italiana. A questo punto occorre aumentare ulteriormente la pressione affinché non se la cavino così facilmente.

-----------------------------

Aggiornamento – 22 marzo 2019: Oggi il sigillo della Presidenza del Consiglio è stato rimosso dal sito del Congresso mondiale delle famiglie. E’ una prima importante vittoria. Ma i patrocini delle altre istituzioni rimangono e sono in aumento (si è aggiunta la Regione Friuli-Venezia Giulia). Continuiamo a fare pressione per far sì che tutti i patrocini vengano ritirati.

-----------------------------

Aggiornamento – 12 marzo 2019: la Presidenza del Consiglio ha annunciato che revocherà il patrocinio al Congresso mondiale delle famiglie. Ma il sigillo della Presidenza del Consiglio è ancora sul sito del Congresso di Verona. Ora dobbiamo aumentare la pressione per far sì che la Presidenza del Consiglio dia seguito alle sue parole e che tutti i patrocini vengano ritirati.

-----------------------------

Uno dei più potenti gruppi contro l'autonomia riproduttiva delle donne e i diritti delle persone LGBT+ del mondo si sta preparando per il suo incontro annuale in Italia. Ma non finisce qui! Hanno anche ricevuto il patrocinio del Ministero della Famiglia e della Disabilità, della Regione Veneto e della Provincia di Verona.

Dai un'occhiata qui ad alcuni dei relatori che parteciperanno alla conferenza.

Non possiamo lasciare che ciò accada. Unisciti a noi e chiedi al governo italiano, alla Regione Veneto e alla Provincia di Verona di ritirare il loro patrocinio al Congresso mondiale delle famiglie.

Questa campagna è stata condotta in collaborazione con AgedoANPI | Associazione Nazionale Partigiani d'ItaliaARCArciArcigayAssociazione Lesbica Femminista Italiana: ALFI NazionaleAssociazione Luca Coscioni‎, Associazione Radicale Certi DirittiChiesa Pastafariana ItalianaCircolo di Cultura Omosessuale Mario MieliCoordinamento Nazionale Comitati SeNonOraQuandoCoordinamento Torino PrideDifferenza DonnaEdgeFamiglie Arcobaleno – Associazione genitori omosessualiGayNET, I sentinelli di Milano, IPPFENLink Coordinamento universitarioMIT - Movimento Identità TransNelfa AisblRadio Siani, Rebel NetworkRete della Conoscenza, Rete Genitori RainbowRete Lenford – Avvocatura per i diritti LGBTIUaarUfficio Nuovi Diritti CGIL NazionaleUnione degli Studenti.

Pubblicato il 6 marzo 2019

Questa è una campagna di All Out Action Fund, un'organizzazione non a scopo di lucro di tipo 501(c)(4).