A: Yordanka Fandakova, sindaca di Sofia

Resistenza Nazionale, un violento gruppo neonazista, sta organizzando un raduno questo sabato per perturbare il Pride di Sofia e incita pubblicamente alla violenza contro la comunità LGBT.

La esorto a condannare qualsiasi attacco diretto contro la comunità LGBT locale, ad unirsi alla parata e a mettere in atto tutte le misure necessaire per proteggere i partecipanti al Pride.

Questa campagna è terminata.

Seguici su Facebook e Twitter per scoprire le nostre nuove campagne per l'amore e l'eguaglianza.

Più di 39000 membri di All Out hanno aiutato a fare del Sofia Pride un grande successo quest’anno. Grazie all’attenzione globale, le autorità locali hanno aumentato le misure di sicurezza e hanno tenuto un gruppo di nazionalisti lontano dai manifestanti pacifici.

Gli organizzatori del Sofia Pride ci hanno chiesto di condividere questo video con voi:

---------------------------

Aggiornamento - 13 giugno 2017: Il Pride di Sofia è stato un grande successo! Più di 3000 persone si sono trovate nel centro della città e hanno sfilato per i diritti delle persone LGBT in Bulgaria. Grazie all'attenzione globale, le autorità locali hanno accresciuto le misure di sicurezza e hanno tenuto a bada un gruppo di 50 nazionalisti. Ecco il messaggio di Stana Iliev, tra le organizzatrici del Pride: "Molte grazie ai membri di All Out per averci aiutato a mettere il Sofia Pride in sicurezza. Il vostro aiuto ha fatto la differenza e ha permesso a migliaia di persone LGBT, insieme ai loro parenti e amici, di sfilare pacificamente. Continueremo a combattere affinché tutti godano di eguali diritti, sicuri di trovare sempre in voi dei sostenitori".

---------------------------

Aggiornamento - 9 giugno 2017: Oggi, i nostri partner in Bulgaria hanno consegnato più di 35.000 firme di membri di All Out alla Sindaca di Sofia. Il messaggio per le autorità locali è chiaro: proteggete il Sofia Pride dalle provocazioni dei neonazisti - il mondo vi sta guardando. Auguriamo ai nostri amici in Bulgaria un Pride pacifico e gioioso!

---------------------------

La stagione dei Pride sta iniziando nelle città di tutto il mondo. Milioni di persone si preparano a festeggiare con marce pacifiche e grandi feste.

Ma per alcuni il Pride non è sinonimo di festa. A Sofia, la capitale della Bulgaria, i partecipanti al Pride rischiano di trovarsi di fronte a una violenza senza precedenti.

Il gruppo neonazista Resistenza Nazionale, noto per aver commesso crimini d’odio, è riuscito a programmare un evento ufficiale nello stesso luogo e allo stesso momento del Pride di Sofia, chiedendo ai partecipanti di portare "scope e pale con lunghi manici di legno" per "ripulire Sofia e la Bulgaria dalla spazzatura."

Si tratta di una chiara esortazione alla violenza contro la comunità LGBT durante il Pride di Sofia, previsto questo sabato. 

Firma la petizione per chiedere alle autorità locali di proteggere la sicurezza dei partecipanti al Pride. 

Questa campagna è stata condotta insieme all’European Pride Organisers Association (EPOA).

Pubblicato il 6 giugno 2017.

Questa è una campagna di All Out Action Fund, un'organizzazione non a scopo di lucro di tipo 501(c)(4).