A: Il ministro della Salute e le autorità della Malesia

Vi esortiamo a impedire qualsiasi tipo di "corso" che abbia l'obiettivo di cambiare i transessuali. L’identità di genere non può essere modificata ed è pericoloso provare a farlo. 

Invece di organizzare questi "corsi", vi chiediamo di incontrare gli attivisti transessuali locali per discutere le modalità per garantire la sicurezza e la dignità della comunità transessuale in Malesia.

Questa campagna è terminata.

Seguici su Facebook e Twitter per scoprire le nostre nuove campagne per l'amore e l'eguaglianza.

AGGIORNAMENTO – 20 giugno 2018: Oggi abbiamo consegnato le nostre firme al ministro della Salute della Malesia. Continueremo a monitorare la situazione insieme ai nostri partner in attesa di una risposta.

---------------------------

In Malesia, le autorità stanno promuovendo dei "corsi" per cercare di cambiare le persone transgender.

Questi corsi sono estremamente pericolosi. Le autorità sostengono che si tratti di un programma per offrire ai transessuali "opportunità diverse", ma noi sappiamo cosa stanno facendo veramente: insegnano ai transessuali a odiare se stessi per cercare di "convertirli" e farli adeguare all’idea di "normalità" del governo malesiano.

Ci stiamo mobilitando per cercare di fermare questi "corsi" e per fissare una riunione con il ministro della Salute, ma nessuno vorrà ascoltarci fino a quando migliaia di persone non si uniranno alla nostra protesta.

La Malesia potrebbe promuovere a breve nuovi "corsi" per i transessuali. Vuoi firmare la nostra petizione e aiutarci a fermali?

Questa campagna è stata condotta in collaborazione con SEED e con Asia Pacific Transgender Network.

Pubblicato il 21 febbraio 2018


Questa è una campagna di All Out Action Fund, un'organizzazione non a scopo di lucro di tipo 501(c)(4).