A: la procura della Repubblica, il ministero degli Affari Interni e il governo della Georgia

Gli attivisti LGBT georgiani Levan Berianidze e Tornike Kusiani sono stati aggrediti da un gruppo di sconosciuti a Batumi, in Georgia. I poliziotti, invece di arrestare i colpevoli, hanno fermato i due uomini, prendendoli a calci e trascinandoli verso la macchina. Alla stazione di polizia, li hanno riempiti di insulti omofobici, chiedendo a Tornike e Levan di togliersi i vestiti e continuando a trattarli in mondo violento e aggressivo. Sono stati condannati a una multa per "teppismo e disobbedienza civile".

Vi chiedo di

  • ritirare tutte le accuse contro Tornike e Levan; 
  • garantire un’indagine tempestiva, imparziale ed efficace sulle aggressioni perpetrate dai colpevoli e dai poliziotti; 
  • stabilire misure idonee per combattere l’omofobia, la bifobia e la transfobia all’interno delle forze dell’ordine e introdurre una procedura efficace per prevenire i crimini d’odio commessi dai poliziotti.

Questa campagna è terminata.

Seguici su Facebook e Twitter per scoprire le nostre nuove campagne per l'amore e l'eguaglianza.

Aggiornamento - 5 ottobre 2017: I nostri partner di Equality Movement hanno consegnato 37.817 firme di membri di All Out al Governo della Georgia. Continueremo a monitorare la situazione e a chiedere alle autorità di dare giustizia a Tornike e Levan.

---------------------------

Gli attivisti LGBT georgiani Levan Berianidze e Tornike Kusiani sono stati aggrediti da un gruppo di sconosciuti a Batumi, in Georgia, solo perché stavano camminando per strada con alcune donne transgender.

Per fortuna, hanno pensato, la polizia è arrivata rapidamente sulla scena dell’aggressione. Ma, per loro disgrazia, ANCHE la polizia li ha aggrediti.

I poliziotti hanno fermato Tornike e Levan, prendendoli a calci e trascinandoli verso la macchina. Alla stazione di polizia, li hanno riempiti di insulti omofobici, chiedendogli di togliersi i vestiti e continuando a trattarli in mondo violento e aggressivo.

Alla fine, Tornike e Levan sono stati condannati a una multa per "teppismo e disobbedienza civile."

Puoi aiutarci a chiedere giustizia per Tornike e Levan oggi stesso?

Questa campagna è stata condotta in collaborazione con Equality Movement.

Pubblicato il 7 settembre 2017.

Questa è una campagna di All Out Action Fund, un'organizzazione non a scopo di lucro di tipo 501(c)(4).