A: Malusi Gigaba, Ministro degli Interni del Sudafrica

Steven Anderson, il pastore statunitense, è tristemente famoso poiché si fa promotore dell'odio e della violenza anti-gay. Nello specifico, ha festeggiato il massacro di Orlando affermando che ora "al mondo ci sono 50 pedofili in meno".

Ha dichiarato di volersi recare in Sudafrica per, e qui citiamo, "reclutare anime".

Impedisci a Steven Anderson di promuovere la sua propaganda dell'odio in Sudafrica vietandogli l'ingresso. 

This campaign has ended.

Follow us on Facebook and Twitter for the latest updates and help us get the word out about our campaigns for love and equality.

Aggiornamento del 13 settembre 2016: Vittoria! A Steven Anderson, pastore americano anti-gay, è stato proibito l’ingresso in Sudafrica. «Abbiamo il dovere di proteggere da tutte le forme d’odio le persone LGBTI, come ogni altra persona in uno Stato democratico», ha detto il ministro Malusi Gigaba. L’amore vince sempre quando si lotta contro l’odio uniti. Grazie per il tuo sostegno ad All Out.

-----------

Aggiornamento del 6 settembre 2016: All Out ha consegnato la petizione al ministro degli Interni sudafricano Malusi Gigaba il 5 settembre 2016. Il Ministro, comunque, non ha ancora preso una decisione definitiva sulla questione. Continueremo a monitorare la situazione e saremo pronti ad agire ancora, se necessario.

-----------

"Al mondo ci sono 50 pedofili in meno". Queste sono le parole vergognose che il pastore statunitense Steven Anderson ha utilizzato, durante la messa, per "festeggiare" il massacro di Orlando, avvenuto lo scorso mese.*

E come se non bastasse, ora Anderson ha in programma di visitare il Sudafrica, il mio paese, per diffondere l'odio di cui si è fatto promotore: eppure, possiamo impedirglielo.

Migliaia di sudafricani hanno richiesto a Malusi Gigaba, il nostro Ministro degli Interni, di vietare l'ingresso a Steven Anderson. Le autorità non potranno fare orecchie da mercante se migliaia di persone in tutto il mondo dimostrano solidarietà per la nostra causa.

Firma anche tu ora per vietare al pastore Steven Anderson l'ingresso in Sudafrica.

Pubblicato: 21 luglio 2016.

Questa è una campagna di All Out Action Fund, un'organizzazione non a scopo di lucro di tipo 501(c)(4).