Questa campagna è terminata.

Seguici su Facebook e Twitter per scoprire le nostre nuove campagne per l'amore e l'eguaglianza.

Le persone LGBT in Azerbaigian stanno affrontando un’emergenza senza precedenti. 83 persone sono state arrestate solo perché sospettate di essere LGBT.

Le persone vengono rastrellate illegalmente dalla polizia. Molte di loro hanno raccontato l’orribile tortura che hanno subito, dagli elettroshock alle traumatiche “visite mediche”.

Quello che all’inizio era un attacco contro i lavoratori e le lavoratrici del sesso per affrontare i “problemi di salute pubblica”, si è trasformato rapidamente in un'inspiegabile e terrificante persecuzione contro chiunque non abbia un “aspetto” eterosessuale.

I nostri partner di Minority Azerbaijan lavorano direttamente con le vittime per fornire loro un alloggio sicuro e finanziare le spese mediche e legali. Ma in Azerbaigian, i gruppi dei diritti umani come loro sono completamente isolati e senza alcun sostegno: i fondi o le risorse per coinvolgere le persone sono molto limitati.

Puoi fare una donazione per aiutare a fornire un sostegno di emergenza alle persone LGBT perseguitate e torturate in Azerbaigian?

Questa campagna è stata condotta insieme a Minority Azerbaijan, AZAD, e Nefes LGBT Azerbaijan Alliance.

Pubblicato il 3 ottobre 2017

Questa è una campagna di All Out Action Fund, un'organizzazione non a scopo di lucro di tipo 501(c)(4). Le donazioni effettuate su questa pagina NON sono deducibili dalle tasse. Se non ci è possibile utilizzare il vostro contributo come indicato, è nostra prassi utilizzarlo per finanziare altre campagne di All Out e le spese organizzative che sono essenziali al nostro lavoro.